vi è mai capitato di leggere una ricetta o un articolo tecnico e non capire qualche termine strettamente legato al bbq?bene,qui troviamo una spiegazione semplice delle parole più utilizzate.

  • Bark:crosta croccante e saporita costituita dal rub (vedi rub)che si forma dopo la cottura del cibo
  • Bricchette:ovuli di carbone pressato utilizzati in sostituzione al carbone vegetale
  • Brine:in italiano salamoia,è una soluzione di acqua e sale (al 4-5%)utilizzata per insaporire e rendere la carne più morbida,puo èssere aromatizzata anche con erbe fresche,secche e spezie varie
  • Brisket: punta di petto di manzo
  • Bun:panino utilizzato per farcire gli hamburger
  • Charcoal:carbone di legna
  • Chips:piccoli pezzi di legno aromatico utilizzati per brevi tempi ti affumicatura (vedi smoking)
  • Chunks:grandi pezzi di legno aromatico utilizzati per lunghi tempi di affumicatura  (vedi smoking)
  • direct grilling:letteralmente “cottura diretta”,l’alimento in cottura  è direttamente esposto al calore delle braci
  • Indirect grilling:letteralmente “cottura indiretta”,l’alimento è posizionato lontano dalle braci e non è direttamente colpito dal calore  delle braci,in questo tipo di cottura si usa il coperchio del kettle
  • hybrid grilling:letteralmente “cottura ibrida”,è un mix tra l cottura diretta ed indiretta
  • Rub (dry):mix di spezie utilizzato per insaporire le pietanze
  • Rub (wet):è un dry rub con aggiunta di liquidi in modo da avere una pasta da strofinare sul cibo da insaporire
  • Foil/Texsas cruch:cottura della carne avvolta da un foglio di alluminio,questa tecnica accorcia sensibilmente i tempi di cottura e aiuta l’intenerimento della pietanza
  • Grill master:cuoco esperto di cotture sulla griglia (da non confondere con bbq)
  • Grilling:tecnica di cottura utilizzata per piccoli pezzi di carne,pesce o verdure cotte ad alte temperature per pochissimo tempo
  • Injection:iniezioni di succhi o brodi all’interno della carne atta ad insaporire ed aiutare la succosita dell’alimento
  • hot and fast:cotture ad alta temperatura( da 140 gradi in su)che dura per poche ore
  • low & slow:cotture a bassa temperatura (130 gradi massimo) che si prolunga per molte ore
  • Kettle:dispositivo di cottura circolare comprensivo di coperchio
  • Minion method:tecnica di posizionamento del carbone per mantenere una temperatura costante per molte ore senza dover rabboccare lo smoker(vedi smoker) con nuovo carbone/bricchette
  • Patty:polpetta di carne utilizzata per fare gli hamburger
  • Pit master:cuoco esperto nella preparazione di brisket,ribs  e pulled pork classiche del bbq americano;sono cotture fatte a bassa temperatura e per molte ore. Ci vuole grande esperienza e anni di preparazione per raggiungere questo “titolo”
  • Pullare:sbilanciamento della carne
  • Pulled pork:classico dell’american bbq;è una spalla di maiale affumicata e cotta per molte ore fino ad ottenere una carne succosa e morbidissima
  • Reverse searing:tecnica di cottura indiretta utilizzata per la carne,bisogna scaldarla fino a raggiungere i 50 gradi interni in modo da intenerirla attivando degli enzimi
  • Seasoning: tutto quello che è catalogato come condimento,è un concetto ampio
  • Siringare:vedi injection
  • Slab:nome inglese per il costato di maiale intero
  • snake method:come il il minion ma utilizzato nei kettle,si crea un “serpente” e si posiziona il carbone acceso da un capo in modo che inneschi lentamente il carbone spento
  • smoker:strumento atto all’affumicatura e cotture a bassa temperatura
  • Smoking/affumicatura:tecnica di affumicatura
  • Trimming:operazione atta a pulire la carne dal grasso in eccesso,membrane se presenti e tutti quegli elementi che sarebbero sgradevoli alvmorso
  1. Pastrami di tacchino – Ricette barbecue – Griller Unchained BBQ Team
    Ago 20, 2016

    […] Per la salamoia (Brine) […]